HomePost ViaggiKRABI cosa vedere WAT THAM SEUA

KRABI cosa vedere WAT THAM SEUA

KRABI cosa vedere WAT THAM SEUA


Krabi e Wat Tham Seua il tempio della tigre, cosa vedere, dove andare, cosa fare, itinerario di viaggio on the road in Thailandia…

SETTIMO GIORNO IN THAILANDIA      60 KM 

Lasciata Phuket e visitato la baia di Phang nga il giorno precedente, siamo arrivati a Krabi.

Il programma iniziale consisteva nel visitare le famose isole di Phi Phi Island, ma un po’ per il prezzo eccessivo e un po’ perché non volevamo trovare la ressa di gente, abbiamo cambiato destinazione.

PHI PHI ISLANDS

Phi Phi Islands è un arcipelago di isolotti, raggiungibili con traghetti di linea oppure con gite organizzate giornaliere da Krabi. Sono diventate molto popolari grazie, o per sfortuna, al film The Beach, con Leonardo di Caprio. Questo è il motivo per cui sono prese d’assalto, e costellate da resort e ristoranti

La baia dell’isola maggiore nella quale si sbarca, inutile dire, è molto scenografica, ma l’incanto sparisce proprio per l’assalto di turisti…Oltre alla spiaggia principale, ci sono altre spiaggette più appartate, raggiungibili con sentieri in mezzo alla vegetazione. A Phi Phi Island ci si arriva anche da  Phuket, in circa due ore di navigazione.

KRABI DOVE ANDARE

Siamo arrivati nella grande baia di Krabi, delimitata da mangrovie, e piena di granchi, ai quali è dedicato un enorme monumento.

krabi monumento granchio
krabi monumento

Un altro simbolo di Krabi sono i due speroni calcarei, Khao Kanab,  inclinati verso l’interno dell’estuario del fiume, che sfocia poi nella baia nel Mare delle Andamane.

baia di krabi
baia di krabi

Abbiamo visitato il Wat Kaew, un tempio tutto bianco all’esterno, ma dentro ricco di decorazioni. Molto particolare la scalinata con serpenti dorati e tutto attorno il parco disseminato di statue.

salita al tempio di krabi city
scalinata al tempio di krabi city
krabi city tempio bianco
tempio bianco a krabi city

WAT THAM SEUA COSA VEDERE

Spostandoci di pochi km, siamo arrivati al tempio della tigre, Wat Tham Seua, dove ci aspettavano 1237 scalini….per raggiungere la cima della collina con il tempio. Il tutto sotto il sole cocente e l’afa. Alcuni gradini erano alti e stretti e anche un po’ pericolosi.

scalinata al tempio della tigre di krabi
scalinata al tempio di krabi

C’erano molte scolaresche che facevano questo pellegrinaggio…Bisognava stare attenti agli assalti delle scimmiette, che si avvicinavano furtivamente con l’intento di “rimediare” qualcosa…

scimmie sulla salita al tempio di krabi
salita al tempio di krabi con le scimmie

Occorreva tenere ben strette borse, macchine fotografiche e telefonini…Erano molto veloci e furbe…ti guardavano con occhietti ammiccanti…e innocenti…ma c’era poco da fidarsi…

scimmia in attesa a krabi
salita al tempio di krabi con le scimmie

Raggiunta la cima della collina, abbiamo ammirato l’enorme Buddha seduto e la vista panoramica sulla pianura…tanto da farci capire quale scalata avevamo fatto

krabi tempio panoramico
tempio panoramico a krabi

La discesa non è stata da meno…bisognava stare attenti due volte, perché ruzzolare giù non era affatto difficile…

panorama in cima alla montagna
krabi panorama in cima alla montagna

Tornati alla base della collina completamente distrutti….abbiamo dato un’occhiata agli altri edifici religiosi, con enormi statue di tigri e draghi

krabi entrata tempio delle tigri
tempio della tigre krabi

KRABI PERCORSO NELLA FORESTA

Accanto al tempio della Tigre è possibile fare un percorso circolare in mezzo alla foresta, disseminata di grotte nelle quali vivono i monaci. Si scorgono altari e alberi altissimi dai trochi contorti e decorati con nastri colorati.

foresta vicino al tempio della tigre
tronco albero gigante foresta

Prima di ripartire, ci siamo rifocillati in un tipico fast-food thailandese a base di spiedini di carne e pesce, verdure e dolcetti, tutto buonissimo e gustoso…

tempio dentro grotta a krabi
tempio dentro grotta a krabi

Tornando verso Ao Nang, lungo la costa si trova la spiaggia delle conchiglie fossili o cimitero delle conchiglie.

HAT NOPPHARAT THARA

Vista la stanchezza, ci siamo diretti a nord di Ao Nang, alla spiaggia di Hat Noppharat Thara, dopo un acquazzone, è tornato il sole, così ci siamo goduti questa spiaggia isolata piena di conchiglie.

 

spiaggia hat nopparat thara

Fatto ritorno a Ao Nang, la sera abbiamo passeggiato nella via centrale, in cerca di un ristorantino thailandese dove gustare ancora le specialità locali. Nella parte meridionale della Thailandia una percentuale della popolazione è musulmana….

bungalow a ao nang
bungalow a ao nang

continua il viaggio in Thailandia!!

Gallery Thailandia!!

Bangkok in tre giorni!!

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chi sono

Cerca

Social

Tag

Instagram

error: Content is protected !!