new england

PLYMOUTH COSA VEDERE IN MASSACHUSETTS

Plymouth, cosa vedere, dove andare, cosa fare, in Massachusetts, guida e itinerario del viaggio on the road nel New England!!

 

New England gallery!!

I PADRI PELLEGRINI DI PLYMOUTH

La storia di Plymouth comincia nel 1620, con l’insediamento dei primi coloni, non militari, che fondarono quella che sarebbe diventata la loro nuova Nazione. In precedenza, tuttavia, in questa area vi erano passati già altri esploratori, fra cui Samuel de Champlain, nel 1605.

I primi coloni, chiamati Padri Pellegrini, salparono da Plymouth in Inghilterra (da qui il nome della loro colonia) il 16 settembre 1620, ma sbarcarono dapprima a Provincetown sul Cape Cod l’11 novembre 1620.

In origine la loro destinazione pare fosse la Virginia, ma per varie vicissitudini, approdarono in queste latitudini. Le dure condizioni ambientali della penisola del Massachusetts, li costrinsero ad andarsene dopo cinque settimane, per barcare definitivamente a Plymouth il 21 dicembre 1620.

Sulla Mayflower, che era un galeone con tre alberi, si trovavano circa un centinaio di cittadini inglesi, ma anche olandesi, che per la loro fede puritana, e non essere perseguitati, furono costretti a fuggire dalla madrepatria.

THANKSGIVING, IL GIORNO DEL RINGRAZIAMENTO

Al loro arrivo, i nuovi coloni trovarono il villaggio Patuxet degli indiani Wampanoag, che furono di vitale importanza per la loro sopravvivenza in queste terre sconosciute e selvagge. Molti coloni si ammalarono e morirono, anche per le rigide temperature, ma con l’aiuto dei nativi americani impararono a cacciare le nuove specie di animali e a coltivare il granoturco, che ancora non conoscevano. Fu solamente l’anno successivo, nel 1621, che realizzarono il primo raccolto, e per celebrare l’evento organizzarono tre giorni di festeggiamenti, che oggi è noto come Giorno del Ringraziamento.

Si svolge ogni anno nel mese di novembre, e in tutti gli Stati Uniti, si tengono eventi e parate.

Nelle case gli americani cucinano un grande tacchino, con un ripieno che varia a seconda dello stato. Come da tradizione, le patate dolci e salse ai mirtilli accompagnano le varie pietanze.

PLYMOUTH COSA VEDERE

Oggi Plymouth è una cittadina turistica, con molte attrazioni naturalistiche e storiche. Nel porto è ormeggiata addirittura una copia della Mayflower, sulla quale è possibile salire per conoscere le condizioni di vita dei primi coloni durante la lunga traversata oceanica.

Sulla spiaggia è custodita in un padiglione neoclassico dalle possenti colonne, la pietra, che secondo gli storici pare sia quella sulla quale i primi coloni abbiamo posato il piede sul suolo americano. Si tratta della Roccia di Plymouth, protetta da una ringhiera, che reca sopra l’incisione della storica data 1620. Non è ormai più intera, poichè alcuni frammenti sono stati portati in vari musei degli Stati Uniti, come quello di Washington.

PLIMOTH PATUXET PLANTATION

Per conoscere più a fondo la storia dei Padri Pellegrini e sapere come fosse il loro primo villaggio, è sorto il Plimoth Patuxet Museum, a poca distanza dal centro della cittadina. Il villaggio del 17° secolo, mostra i tipici edifici in legno, giardini di piante aromatiche e razze di animali che allora erano numerose.

Figuranti in abiti storici svolgono varie attività e raccontano i loro ruoli all’interno della comunità. Questo villaggio non si trova sul luogo di quello originale, che era invece a 2.5 miglia più a nord.

A poca distanza, sul fiume Eel è stato ricreato anche un villaggio dei nativi Wampanoag, i primi abitanti di queste terre. Anche in questo caso è possibile entrare nelle capanne e osservare oggetti artigianali e figuranti intenti in varie attività.

 

New England on the road!!

 

Gallery New England!!

 

New York cosa vedere in cinque giorni!!

 

Gallery New York!!

 

Please follow and like us:

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!