HomePost ViaggiBANG PA-IN COSA VEDERE Thailandia

BANG PA-IN COSA VEDERE Thailandia

BANG PA-IN COSA VEDERE

Bang Pa-In cosa vedere nella residenza estiva dei sovrani thailandesi.

Il nostro viaggio on the road in Thailandia continua, dopo la visita a Ayutthaya, l’antica capitale del regno, e prima ancora a Lopburi. Percorsi una trentina di km verso sud, siamo arrivati a Bang Pa-In, nella residenza estiva dei regnanti, circa 70 km a nord di Bangkok.

STORIA DI BANG PA-IN

Il complesso di edifici di Bang Pa-In costituisce la residenza estiva dei sovrani thailandesi, e risale all’epoca del regno di Ayutthaya.

Il re Prasat Thong fu colui che iniziò questo progetto nel 1632. Dopo un periodo di abbandono, re Rama IV, verso la metà del 1800, lo ristrutturò, per essere poi ampliato e modicato dai successivi regnanti.

La famiglia reale thailandese utilizza questa residenza solo in rare occasioni, per cui Bang Pa-In è aperto al pubblico. Per accedervi è necessario un abbigliamento adeguato ed essere rispettosi delle tradizioni.

Gli edifici possono essere sia pubblici che privati, come ad esempio gli appartamenti reali, e i loro stili architettonici variano dal neoclassico europeo a quello tipico orientale, sia thai che cinese. Tutto l’insieme risulta quindi armonioso e affascinante, con angoli davvero scenografici.

Il parco meticolosamente curato si struttura anche su isolotti collegati fra loro da splendidi ponti.

Fregio in legno del padiglione cinese di Bang Pa-In
Fregio in legno del padiglione cinese di Bang Pa-In

EDIFICI DI BANG PA-IN COSA VEDERE

Una volta entrati dal cancello principale, ci si ritrova a percorrere un lungo viale alberato, delimitato dal canale secondario del Chao Phraya, il fiume che sfocia a Bangkok. Superati i vari ponti si raggiungono i diversi padiglioni, uno più bello dell’altro. Si possono attraversare, quindi, il ponte con le statue in stile neoclassico, quello con i lampioni in ferro battuto e uno coperto e con un lato chiuso da persiane in legno color verde acqua.

Padiglioni e ponte di Bang Pa-In
Padiglione e ponte di Bang Pa-In
  • Saphakhan Ratchaprayun, un padiglione per le assemblee dei parenti reali in stile coloniale, ospita un museo.
  • Aisawan Thiphya o Asana Royal Pavilion un padiglione reale in mezzo al canale, che è la copia di uno presente anche nel Palazzo reale di Bangkok. Qusta struttura dorata dallo stile thai, classica ospita la statua del re Rama V e solo i regnanti possono raggiungerla in barca.
Padiglioni di Bang Pa-In
Padiglioni di Bang Pa-In
  • Phra Thinang Phiman Warophat, ossia “Residenza reale eccellente e brillante dimora celeste”. Caratterizzato dalla facciata neoclassica con porticato e colonne, l’edificio custodisce anche arredi e oggetti occidentali. Al primo piano ospita la sala del trono, con dipinti che ritraggono eventi storici thailandesi. Gli appartamenti, al piano superiore, tuttora utilizzati sono chiusi al pubblico. Il Tewa Raja Kunlai Gate costituisce l’ingresso principale per il palazzo reale e altri edifici residenziali privati.
  • Phra Thinang Uthayan Phumisathian è un’altra residenza reale su due piani in stile chalet svizzero. Costruita originariamente nel 1877, ma ricostruita nel 1938 in seguito a un incendio, per volere della regina moglie di Rama IX. La torre merlata, l’unica originale, contiene ora una cisterna dell’acqua.
Residenza reale di Bang Pa-In
Residenza reale di Bang Pa-In
  • Phra Thinang Wehat Chamrun o “Residenza reale dalla luce celeste” è un edificio su due piani molto appariscente dallo stile cinese, con tetti a falde coperti di tegole giallo oro, e rifiniture bianche e rosse. Presenta, inoltre, decorazioni floreali intagliate, porte laccate, pavimenti in cotto, mobili e porcellane. Al primo piano, si trova il trono dallo stile cinese mentre in quello superiore l’altare mostra immagini dei sovrani, possono vedere il pavimento in cotto, mobili in ebano, porcellane.
Vista dall'alto di Bang Pa-In
Vista dall’alto su Bang Pa-In
  • Ho Withun Thasana dalla forma di un faro a fasce rosse e gialle disposto su tre piani, che serviva da postazione panoramica.
  • Keng Boo Pah Phra Paht belle costruzioni in legno con porticati, utilizzate dalle concubine del re.
Edificio in legno del giardino di Bang Pa-In
Edificio in legno del giardino di Bang Pa-In

GIARDINO DI BANG PA-IN COSA VEDERE

Un magnifico giardino circonda la residenza estiva di Bang Pa-In, costellato di alberi fra cui profumatissimi frangipane. Cespugli e piante potate con la tecnica topiaria creano fantastiche forme, assieme ad aiuole colorate che regalano una pace assoluta.

Padiglione nel giardino del palazzo estivo
Padiglione nel giardino del palazzo estivo

Oltre ai grandiosi edifici, passeggiando nel parco si possono vedere monumenti e altre strutture interessanti.

Parco del palazzo estivo di Ayutthaya
Parco del palazzo estivo di Ayutthaya
  • Ho Hem Monthian Thewarat che significa “Palazzo dorato del re degli dei” è un monumento a forma di prang in stile khmer, che riproduce un’antica miniatura in oro.
Fontane e monumenti del palazzo estivo di Ayutthaya
Fontane e monumenti del palazzo estivo di Ayutthaya
  • Obelisco Memoriale alla regina che affogò nel 1881 mentre era in navigazione sul fiume Chao Phraya da Bangkok a Bang Pa-In.
  • Obelisco Memoriale alla principessa e ai tre figli del re morti nel 1887, sempre per annegamento.
  • Gazebo panoramico vicino al ponte con le statue.

Dopo la nostra visita di Bang Pa-In, durata circa tre ore, siamo andati a Bangkok per ritornare l’auto presa a noleggio per il nostro on the road in Thailandia.

continua il viaggio a Bangkok!!

Thailandia on the road!!

Gallery Thailandia!!

Please follow and like us:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chi sono

Cerca

Social

Tag

Instagram

error: Content is protected !!